WORKPLACE LIGHTING: COME ILLUMINARE I LUOGHI DI LAVORO?

June 12, 2019

Sino a poco tempo fa, la luce nei luoghi di lavoro era solo uno strumento, un elemento imprescindibile per una corretta visione dell'utilizzatore. Una lampadina era equivalente ad un'altra e il fattore fondamentale era la quantità di luce emessa. 

 

Oggi, dagli uffici ai reparti produttivi, si pone sempre più attenzione alla qualità e al posizionamento delle fonti di illuminazione, tanto che dispense e normative sulla sicurezza ci danno delle valide indicazioni che permettono di agevolare il lavoro di operai e impiegati.

 

E' necessario quindi che il progettista illuminotecnico faccia riferimento a tali normative (UNI EN 12464-1, 2011) e che chieda al produttore di realizzare lampade su misura, con determinate caratteristiche qualitative e costruttive. Le aziende che realizzano prodotti su misura, possono selezionare la corretta fonte led, per esempio con alto CRI (indice di resa cromatica) e di abbinare ai propri prodotti dei sistemi intelligenti per la riduzione dello spreco di energia elettrica, ma anche per il controllo delle temperature di colore in funzione del momento della giornata. 

 

Parliamo quindi di sistemi, applicazioni e apparecchiature in grado di settare dei parametri affinché la luce degli interni corrisponda il più verosimilmente alla luce naturale e che quindi sia in sintonia e centrata sul benessere della persona (human centric lighting) e coordinata con il ritmo circadiano. 

 

Per realizzare quindi un nuovo impianto di illuminazione per il proprio luogo di lavoro è necessario rivolgersi agli esperti in materia di sicurezza prima, illuminotecnici poi e selezionare prodotti su misura in grado di aumentare il comfort visivo, il benessere e di conseguenza la produttività dei lavoratori. 

 

 

 

ENG

 

Before, the light in the workplace was only a tool, an essential element for a correct view of the user. One light bulb was equivalent to another and the fundamental factor was the amount of light emitted.

Today, from the offices to the production departments, more and more attention is paid to the quality and positioning of lighting sources, so that safety laws give us valid indications that make it easier for workers and employees to work.

It is therefore necessary for the lighting designer to refer to these standards (UNI EN 12464-1, 2011) and ask the manufacturer to make customized lamps, with certain qualitative and constructive characteristics.

Companies that make custom-made products can select the correct LED source, for example with high CRI (color rendering index) and combine their products with intelligent systems to reduce the waste of electricity, but also to control the color temperatures depending on the time of day.

We are therefore talking about systems, applications and equipment capable of setting parameters so that the light of the interiors could be similar to natural light, in harmony and centered on the well-being of the person (human centric lighting) and coordinated with the circadian rhythm.

To create a new lighting system for your workplace, it is necessary to contact the safety experts first, then lighting technicians and to select customized products that can increase visual comfort, well-being and consequently the productivity of workers.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

SAVE THE DATE: 9-14 APRILE 2019 SALONE DEL MOBILE. MILANO.

April 3, 2019

1/9
Please reload

Post recenti

August 5, 2019

April 4, 2019

Please reload

Archivio